News

Rosanna Marziale e Stefano Cerveni sono i due stellati vincitori di IMAF Chefs’ Cup Italia

staff
2 luglio 2013

Dopo aver conquistato la giuria durante la 4° tappa della Manifestazione svoltasi a Perugia lo scorso 29 maggio, I due chef stellati si sono aggiudicati anche l’approvazione del pubblico. Ora sono pronti per approdare insieme alla finale di Napoli, per poi volare a San Francisco e sfidare individualmente i colleghi d’oltreoceano.

Ieri, lunedì 1° luglio, allo scoccare della mezzanotte, sono state ufficialmente chiuse le votazioni, aperte sul sito lunedì 17 giugno, due settimane in cui il pubblico ha determinato il posizionamento in classifica delle sette coppie di chef stellati in gara, decretando così i vincitori assoluti della prima edizione italiana della IMAF CHEFS’ CUP: Rosanna Marziale e Stefano Cerveni.

Questi due eccezionali chef, l’una campana, l’altro lombardo, lei a capo del ristorante Le Colonne di Caserta, lui del Due Colombe. Ristorante al Borgo Antico di Borgonato di Cortefranca (Brescia), erano già svettati al primo posto durante la precedente fase della competizione, grazie ai piatti ideati e realizzati ad hoc in occasione del cooking show di cui sono stati protagonisti a Perugia il 29 maggio, presso il Ristorante Collins’ dell’Hotel Brufani Palace.

(Guarda i video della performance su IMAFestival’s Channel cliccando QUI e la photo gallery cliccando QUI)

Ricette, le loro, che hanno saputo deliziare e conquistare vista e palato di tutti i presenti in sala, e in particolare della giuria di qualità formata da esperti del settore enogastronomico chiamati a valutarli: Marilena Badolato, Critico enogastronomico – Vito Amendolara, Presidente dell’Osservatorio della Dieta Mediterranea – Angelo Valentini, Enologo, enobibliofilo, oxologo.

(La CLASSIFICA che include tutte le coppie, con la votazione generale – relativa alla prima fase della gara – e la votazione totale – ottenuta facendo corrispondere a 30 voti assegnati dal pubblico 1 punto, e poi sommata al risultato realizzato durante la tappa – è visionabile cliccando QUI)

Dunque, quali saranno i prossimi appuntamenti che coinvolgeranno i due vincitori, in Italia e non solo?

In primo luogo la coppia Marziale-Cerveni sarà ospite e di nuovo protagonista del tanto atteso, e più volte già accennato, evento finale a Napoli sulla magnifica MSC Preziosa, con un pranzo di gala a cui sono stati invitati tutti gli chef che hanno partecipato alla gara, insieme ai rappresentanti degli sponsor e ad altre personalità del settore che hanno in vario modo contribuito al successo di questa prima edizione della IMAF Chefs’ Cup Italia.

A conclusione dello speciale menù proposto e offerto da MSC, i due vincitori avranno modo di esibirsi ancora una volta in uno strepitoso cooking show a coppia, prima di essere premiati da Daniela Nugnes, Assessore regionale all’Agricoltura per la Regione Campania.

In secondo luogo, Rosanna Marziale e Stefano Cerveni, voleranno sul finire di agosto a San Francisco, per prendere parte, questa volta individualmente, alla competizione americana della IMAF Chefs’ Cup, che vedrà 5 chef italiani sfidare 5 chef d’oltreoceano in due uniche tappe a eliminazione diretta.

Torneremo comunque a breve a darvi tutti i dettagli sulla manifestazione, sempre ideata da Rossella Canevari, che si terrà negli States.

A questo punto è doveroso riproporre le ricette vincitrici, ispirate al mondo dell’arte così come richiesto dalla competizione, due piatti molto semplici grazie ai prodotti scelti per arricchire e rendere unici gli ingredienti di base, che unendo armonia, passione e rispetto per le tradizioni, hanno permesso alla coppia Marziale-Cerveni di battere le altre sei e guadagnarsi l’approvazione della giuria di qualità, ma soprattutto l’affetto e l’ammirazione del pubblico che li ha seguiti e votati a migliaia.

Spaghetti di Gragnano al pomodoro San Marzano chiusi nella mozzarella di bufala campana DOP, ricetta ideata dalla Marziale, che si è ispirata alla celebre commedia “Miseria e Nobiltà”, con il mitico Totò.

Cerveni ha invece dedicato alla Babette del film Premio Oscar “Il pranzo di Babette” una Zuppa di pan cotto con bocconcini di quaglia croccante, foie gras e tartufo.

 

Per maggiori informazioni, guarda il video creato per la manifestazione:

Carlotta Pistone


Potrebbe interessarti anche