Advertisement
Woman

Safari style: quando la moda diventa selvaggia

Luca Antonio Dondi
31 luglio 2017

D’estate, si sa, il mare e le costiere più glamour del Mediterraneo sono la principale fonte d’ispirazione per il nostro look. Quest’anno però anche l’entroterra più incontaminato, l’arsura dell’Africa, i colori della giungla e la fauna della savana contagiano il nostro guardaroba. Ed è subito Safari Style.

Quindi, largo ad abiti e bluse in chiffon animalier, pattern tribali, suede e rafia. Chi lo dice che sulla spiaggia oltre a delfini e cavallucci marini non possano spuntare anche zebre e leopardi? Il look safari risulta fresco, pratico, confortevole e – oggi più che mai – incredibilmente chic. Se gli amanti del fashion non hanno di certo dimenticato la celebre sahariana firmata Yves Saint Laurent del 1968, dal canto loro le numerose collezioni presentate in passerella per la primavera-estate 2017 rivisitano il genere in chiave sempre più sexy e femminile.

In passerella il Safari Style si fa glamour: da sinistra i look delle collezioni primavera-estate 2017 firmati Ralph Lauren, Balmain, Fay e Stella McCartney.

A dominare sono i colori naturali: tonalità polverose che riproducono le sfumature della sabbia, insieme a rosso mattone, blu ottanio, ocra e military green. Uno stile sauvage che si impone con forza sul rigore metropolitano e sul bon ton marinière con un pizzico di spirito rebel, quel tanto che basta a stravolgere la vacanza (o la giornata in ufficio).

Borse, scarpe, abiti, pantaloni: sfogliate la gallery per scoprire i capi must-have e portare così una ventata di calda aria africana nel vostro look estivo!

  • Total animalier per la blusa in chiffon firmata Angelo Marani.

  • Sandali con tacco squadrato in morbido suede color Terra di Siena con cinturino alla caviglia e anello metallico, Aquazzura.

  • La “Double T” di Tod’s diventa più selvaggia grazie al patchwork in pelli di rettile dalle tonalità avorio.

  • In perfetto stile safari, la blusa in gabardine di cotone si fa minidress secondo Alexander Wang.

  • Portare un po’ d’Africa in spiaggia? Si può, grazie al telo mare in spugna con ricami di animali e foliage firmato Hermès.

  • Comfy-chic i pantaloni palazzo di Rosie Assoulin con rouches in vita, cintura ton sur ton e maxi risvolto.

  • Sono in raffia intrecciata con dettagli rosa le flat mules firmate Blumarine.

  • Per festeggiare il 50esimo anniversario della Maison, la “City Knot” di Bottega Veneta si veste di cavallino a stampa leopard.

  • Le macchie del leopardo e i fiori tropicali contagiano le astine degli occhiali da sole tondi in acetato di Salvatore Ferragamo.

  • Texture tribali per il tubino midi firmato Stella Jean.

  • Il perfetto cappello Safari Style? Quello in raffia di Sensi Studio, con cordino regolabile.

  • Anche il più bon ton dei capospalla si fa sauvage: l’impermeabile rosa cipria di Moncler è impreziosito dal colletto con stampa zebrata.

  • Piante tropicali e tigri conquistano la borsa “Metropolis” di Furla.

  • La giacca sahariana viene rivisitata da COS in chiave minimal e orientale, con l’aggiunta di una fusciacca in vita.

  • I bangle in legno a strisce colorate fanno rivivere la cultura e i colori della tradizione africana, Malìparmi.


Potrebbe interessarti anche