Leggere insieme

Sai fischiare, Johanna?

Marina Petruzio
26 novembre 2017

Iperborea – casa editrice che ha il merito di aver fatto conoscere nel nostro Paese la letteratura nordica, con i suoi autori sempre così moderni, precursori di tempi e rivoluzionari, nella definizione di Claudio Magris – per il suo trentesimo compleanno inaugura la sezione bambini/ragazzi con una collana, I Miniborei, dai 7 ai 12 anni. Da sempre quello della letteratura per l’infanzia del Nord Europa è uno dei settori più ricchi, fertili e innovativi; a noi cara perchè vede sempre posto al centro il bambino, i suoi desideri, la sua libertà di scelta e di critica anche nei confronti del mondo dei grandi e sempre con spontaneità e umorismo, proprio come farebbe un bambino! Sai fischiare, Johanna di Ulf Stark, con le semplicissime illustrazioni al tratto nero di Olof Landström, è uno dei primi tre titoli tra le novità di questo autunno.

Fra i tratti più particolari della letteratura per l’infanzia del Nord Europa c’è l’estrema naturalezza con cui si accolgono i fatti della vita. Ecco accolgliere è la parola giusta. Sembra che al nord si possa parlare di vita come di morte e di tutto quello che sta fra  questi due momenti, dei pensieri profondi dei bambini che crescono, delle preoccupazioni, dei primi amori, di separazioni tra genitori o tra amici, e se si tratta di grandi anche dei loro nuovi amori! Così, con quella semplicità che appartiene ai pensieri lineari, che accolgono l’evento considerandolo parte integrante della vita, un’esperienza naturale. Eppure, con profondità e sentimento. E soprattutto con verità e spontaneità. Per esempio, cosa c’è di più naturale che esaudire il desiderio di un amico? Bertil, Berra per gli amici, desidera un nonno – non l’ha! – fosse solo per la torta e quelle 5 corone di paghetta che si possono guadagnare al suo compleanno e solo perché ci si è stati! I bambini raccontano anche questo, sì, proprio perché queste cose le pensano, eccome, e non è brutto come credono gli adulti!

Ulf sa bene dove trovare un nonno per Berra! Oltre la cappella davanti alla quale sono sempre parcheggiati dei carri funebri che luccicano al sole, la casa di riposo.

E qui l’incontro con Nils (piccola curiosità: Nils è la forma contratta di Nisse, nome proprio molto diffuso al Nord. E il nisse nella tradizione scandinava è lo gnomo custode della fattoria e di chi ci abita!) che gioca a carte da solo e che ha un cerotto sul mento, proprio come Berra che lo ha lasciato sul selciato cadendo dall’altalena il giorno prima! La narrazione è al presente la voce narrante è quella di Ulf, il racconto scritto come se lo si raccontasse al proprio diario o in un tema a scuola.

L’incontro segna l’inizio di un’adozione: sarà per quel cerotto che li fa assomigliare come se fossero parenti da sempre! Berra è soddisfatto del suo nuovo nonno. Quasi quasi credevo che tu fossi un sogno, dice Nils il giorno dopo vedendoli entrare! Ma anche di un pezzettino di vita dove non contano gli anni, le convenzioni, i pareri altri, ma la spontaneità, la fantasia, di fare cose belle e piacevoli per stare insieme e per darsi amore. Come ricavare un aquilone da un foulard e una cravatta di seta, o arrampicarsi su un albero per rubare le ciliegie del tremendo vicino Gustavsson, col nonno che poi non vuole più scendere: Qui sembra di essere in paradiso, dice prendendo l’ultima ciliegiona dal cappello. O imparare a fischiare…Sai fischiare, Johanna?

E anche se vai via senza parlare, tirando calci ai sassi sulla via, mani in tasca e testa bassa, il cuore resta colmo di gioia e infinita dolcezza, di leggerezza e felicità per queste belle 60 pagina, a tutte le età!

I Miniborei: 6 anni per raccoglie i testi più significativi di importanti autori contemporanei ancora sconosciuti nel nostro Paese come Katarina Taikon o di classici come Selma Lagerlöf o Astrid Lindgren, inediti in Italia o da riscoprire in nuove traduzioni e trasmettere a una nuova generazione di bambini che non li ha mai conosciuti. Dice il comunicato stampa della casa editrice. Un sentito grazie a Iperborea!

 

Sai fischiare, Johanna?
di Ulf Stark con le illustrazioni di Olof Landström
traduzione di Laura Cangemi
collana i miniborei
edito Iperborea
euro 9
età di lettura dai 7 anni

 


Potrebbe interessarti anche