Design

Salone del mobile 2016: il mondo di qualità

Davide Chiesa
5 aprile 2016

salone1

La 55a edizione del Salone del Mobile è pronta ad aprire i battenti da martedì 12 a domenica 17 aprile anche se, come ogni anno, i primi eventi esclusivi del FuoriSalone si terranno a partire da lunedì 11; nell’ormai rodato scenario del polo di Fiera Milano Rho scendono in campo il Salone Internazionale del Mobile insieme con il Salone Internazionale del Complemento d’Arredo che contano la presenza di oltre 1300 espositori su 150.000 metri quadrati, divisi tra Classico e Design.

salone2

Da segnalare al padiglione 3 il nuovissimo settore xLux, che risponde ad un’esigenza ben precisa del mercato del lusso con espositori e prodotti dedicati alle fasce più esclusive di produzione. È inoltre l’anno delle biennali EuroCucina con l’evento collaterale FTK (Technology For the Kitchen) nei padiglioni 9/11 e 13/15 e il Salone Internazionale del Bagno nei padiglioni 22/24, che completano l’offerta merceologica verso questi due ambienti in costante espansione e ricerca di nuovi stili.
Alla sua 19° edizione, il SaloneSatellite è stato collocato nei padiglioni 13/15 con il tema “Nuovi materiali, nuovo design/New Materials, New Design”. Anche quest’anno quindi è stato raggiunto il tutto esaurito con 207.000 mq di superficie espositiva e 2.310 espositori in totale di cui almeno il 30% di aziende estere, una conferma sicura dei Saloni come forum di connessioni, strategie, business e qualità di prodotto per tutte le tendenze dell’abitare a 360 gradi.

salone3

Il Salone del mobile 2016 non è soltanto improntato al business, ma vuole anche promuovere cultura e conoscenza, quest’anno lo fa nell’ambito della XXI Triennale International Exhibition presentando “Stanze. Altre filosofie dell’abitare”, a cura di Beppe Finessi al Palazzo dell’Arte di Milano dal 2 aprile al 12 settembre 2016; in una dicotomia sempre più accentuata tra architettura e design, la mostra intende rivalutare il compito speciale dell’architettura degli interni come primario e fornire una visione alternativa verso il futuro dei nostri mondi abitativi. Un focus particolare verrà inoltre acceso su tutto ciò che fu prima del design “istituzionale” e a tal proposito è stata allestita la mostra-evento “Before Design: Classic” con la direzione artistica dello Studio CQS degli architetti Simone Ciarmoli e Miguel Queda, che “vede il classico – inteso come bello in senso più ampio – attraversare le diverse epoche, mantenendo le proprie caratteristiche di attualità e contemporaneità e creando un ponte verso il futuro”.

salone4

Attivati naturalmente tutti i social network anche nel 2016 per una copertura globale: attraverso il sito web e il magazine www.salonemilano.it, le pagine ufficiali su Facebook e Twitter, il canale dedicato su YouTube, la gallery su Flickr e i profili su Linkedin e Pinterest, con la novità dell’ultimo nato Instagram. Gli hashtag ufficiali per seguire l’edizione 2016 sono: #SaloneDelMobile, #EuroCucina, #SaloneBagno, #FTK, #SaloneSatellite e come ogni anno sarà inoltre sempre a disposizione la App aggiornata Salone del Mobile Milano che si potrà scaricare a titolo gratuito sia in versione iOS che Android.
Tutti pronti quindi, anche nel 2016 le novità interessanti non mancheranno e si potrà seguire ogni giorno un percorso diverso alla scoperta del design.

 


Potrebbe interessarti anche