News

Salvatore Ferragamo: consolidamento e rilancio grazie al trio creativo

Clarissa Monti
24 novembre 2016
Paul Andrew, Guillaume Meilland e Fulvio Rigoni

Paul Andrew, Guillaume Meilland e Fulvio Rigoni

Grandi manovre in casa Ferragamo. Dopo la nomina ad agosto del nuovo amministratore delegato Eraldo Poletto, il gruppo punta deciso verso un piano strategico che verrà presentato a fine gennaio 2017. “Lavoriamo con entusiasmo e fiducia“, ha raccontato Ferruccio Ferragamo, patron del marchio.

L’obbiettivo? Consolidare l’azienda puntando sul canale retail, che vedrà una profonda ristrutturazione delle boutique Salvatore Ferragamo esistenti. Ma anche rilanciare e potenziare la griffe, grazie alla recente assunzione di un trio di creativi alla guida del brand: risale a settembre l’arrivo di Paul Andrew e Fulvio Rigoni al timone rispettivamente delle calzature donna e del ready-to wear femminile, mentre  la direzione creativa del Rtw Uomo è passata nei giorni scorsi a Guillaume Meilland.

Sono convinto che il lavoro di questi tre stilisti, diversi per estrazione ma uniti da una forte vocazione alla creatività, applicata alla ricerca e all’innovazione, contribuirà a rendere ancor più forte l’immagine di un brand che ha costruito da sempre sull’internazionalità la propria immagine – ha dichiarato Eraldo Poletto – Tutti e tre sono stati scelti proprio per la loro capacità di interpretare il dna del brand che, per il suo heritage e i suoi forti codici caratterizzanti, continuerà a dettare le linee guida della propria identità“.


Potrebbe interessarti anche