Advertisement
News

Salvatore Ferragamo rafforza la sua presenza in Oriente

Alberto Pelucco
10 gennaio 2013

Si fa più consistente la presenza di Salvatore Ferragamo S.p.A. nelle joint venture del mercato cinese. Forte della collaborazione con Imaginex, la società al vertice del Gruppo Salvatore Ferragamo incrementa la propria quota di partecipazione dal 50 al 75%, come stabilito dai precedenti accordi siglati tra la casa di moda fiorentina e le società Imaginex Holdings Ltd e Imginex Overseas Ltd.
Nel 1989 Ferragamo aprì al Mandarin Hotel di Hong Kong la prima boutique poi a Shanghai nel 1994 e un flagship store a Seoul nel 2011. Una strategia che premia il Gruppo tanto da festeggiare nel 2007 l’ottantesimo compleanno nella Città Proibita a Pechino, e il recente prolungamento degli accordi di distribuzione sino al 31 dicembre 2019. Un motivo di orgoglio per l’artigianato italiano e per l’esclusività delle sue collezioni.

Alberto Pelucco


Potrebbe interessarti anche