San Silvestro: i consigli delle stelle per un veglione fantastico!

Massimo Urbano Ferrari
29 dicembre 2013

nye party

I tempi esagerati in cui Bianca Jagger entrava allo Studio 54 avvolta in un lussureggiante Halston, contornata da uno stuolo di playboy e paparazzi, per festeggiare capodanni vertiginosi a suon di disco music sono finiti. Diciamocelo francamente.

Eppure il veglione di San Silvestro dei nostri giorni, un po’ più ridimensionato nella sua elegante magnificenza, rimane comunque l’appuntamento più atteso dell’anno, nel quale osiamo fondere glamour, sregolatezza, eccessi e speranze. Il passaggio di consegna tra il vecchio anno e il nuovo che sorgerà dopo l’attesissima mezzanotte porta dentro di sé tutta una serie di considerazioni, a volte mistiche e spesso scaramantiche. Per non farci cogliere impreparati o – peggio – mal vestiti, ai sospirati dodici rintocchi, affidiamoci all’arte antica e sapiente dell’astrologia.

party capodanno

Le linee e i tessuti lasceranno il posto d’onore ai colori, veri padroni del veglione. Saranno proprio loro a rivelare tutte le nostre più magiche intenzioni! I segni di fuoco, propensi naturalmente all’agitazione della festa, si tufferanno di sicuro sul rosso, amico del Sole e di Marte, per propiziarsi un bellissimo anno. Ecco quindi il battagliero Ariete indossare un vestito rosso sangue, il teatrale Leone una caldissima parure rosso corallo e il Sagittario tendere alla porpora con abiti comodi e pur sempre regali. Ai sensibili segni d’acqua io consiglierei di fondere un elemento bianco al tema della festa alla quale parteciperanno. Bianchi diversi tra loro, mi raccomando: per il dolcissimo e ricettivo Cancro un vestito bianco avorio, al sognante Pesci un bianco antico di tradizione carioca e al tagliente Scorpione una cintura bianco di titanio piuttosto aggressiva. Per i frenetici segni di aria consiglierei vivamente di indossare qualche elemento blu per collegarsi con un sottile filo cosmico al nuovo anno. L’inarrestabile Gemelli potrà usare una stola blu cobalto, l’armoniosa Bilancia, che sarà naturalmente la regina della festa, un bellissimo Manolo Blahnik blu Tiffany e l’Aquario userà una camicia blu acquamarina screziata da riflessi smeraldini. E per finire, i segni di terra useranno gli ori e gli argenti a piacimento: dal possente e sensuale Toro, cui consiglierei di non mangiare troppo e di assicurarsi un bel monile d’oro, mentre l’organizzatissima Vergine potrà abbellirsi con una fusione di elementi d’argento. Il tenace Capricorno, re incoronato della festa giacché l’anno sorgerà nel suo forte segno, userà un mix di ori orientali e preziosi per accattivarsi il nuovo cammino.

Gli impazienti preparativi che partono fin dalle prime ore del tramonto nell’ultimo giorno dell’anno devono anche essere utilizzati per meditare sulla fine e sull’inizio. La ruota dell’anno indica che il cerchio sta volgendo al termine, e che subito un altro giro è in partenza. Le nostre vite accelerate, a volte cosi deliranti e deliberatamente strappate dalla natura, chiedono ora uno stop. Fermarsi e pensare. Il vuoto del silenzio che si crea dopo il calar del sole e che terminerà nel boato squarciante della mezzanotte è il miglior materasso cosmico sul quale sdraiarsi sofficemente per qualche istante e meditare sul nuovo anno in arrivo. I colori, i suoni, le speranze e le promesse si fonderanno in un unico ovattato sogno. Nell’immensa voragine silenziosa della vostra città, percepirete sottilmente che state per addentrarvi nella notte più mistica dell’anno. A tutti voi i miei più personali auguri per un 2014 davvero speciale!

Massimo Urbano Ferrari