A modo mio

Scottata di filetto di orata con pesto agli agrumi e alghe Wakame

Raffaella Mattioli
22 giugno 2017

Fa troppo caldo e la voglia di cucinare non c’è, quindi ecco qui un esempio di ricetta facile, facile e super veloce, ma con sapori meravigliosamente intensi e rinfrescanti: scottata di filetto di orata con pesto agli agrumi e alghe Wakame.

Ingredienti per 4 persone:
400 gr. di filetti di orata tagliata a “carpaccio”
20 foglie di basilico
La scorza di mezzo limone
La scorza di un lime
La scorza di un mandarino
5 mandorle spellate
Alghe Wakame (surgelate o già pronte all’uso)
Olio di sesamo q.b.
Semi di sesamo q.b.
Olio evo e sale q.b.

Tempo di preparazione: 15 minuti

Procedimento:
Preparate il pesto, sminuzzando nel mixer il basilico a cui aggiungerete piano, piano l’olio evo.
Aggiungete al pesto la scorza grattugiata di mezzo limone, quella di un lime e quella di un mandarino.
Tritate finemente le mandorle ed incorporatele al pesto, aggiustate di sale ed olio.
Se le alghe sono surgelate, fatele rinvenire nel microonde, eliminate l’acqua e condite con olio di sesamo e semi di sesamo.
Portate il forno a 180°, disponete il carpaccio di orata su una teglia ricoperta di carta da forno, condite con olio e sale ed infornate per 3 minuti.
Servite disponendo su ogni filetto uno strato di pesto di agrumi ed accompagnate con le alghe.

Vino consigliato:
Una fresca e deliziosa Falanghina, come quella delle cantine Tora: dal profumo vegetale, con fiori bianchi e mela, di grande freschezza e bilanciata acidità.


Potrebbe interessarti anche