Advertisement
Leggere insieme

Se vuoi vedere una balena…

Marina Petruzio
24 maggio 2014

marina0

Avete mai visto una balena? Dico una vera balena? No?
In questo caso se vuoi vedere una balena è decisamente l’albo che fa per voi! Illustrato da Erin E. Stead, già vincitrice dell’ambita Coldecott Medal 2010 grazie a Il raffreddore del Signor Amos, con le parole di Julie Fogliano, lo trovate in libreria grazie a Babalibri.

Certo, si necessitano alcuni ingredienti base ed imprescindibili, quali ad esempio una finestra. E farebbe comodo avere a disposizione anche un oceano per poterlo scrutare dalla finestra.
Ed è chiaro che questa operazione richiede del tempo: le balene non sono animali facili, non aspettano di essere viste. Occorre del tempo per aspettare, per guardare, perché vedere non basta. Occorre del tempo per formulare delle domande su cosa è e soprattutto su cosa non è una balena. Per interrogarsi e capire che quell’uccellino non è una balena ma solo un uccellino.
Nulla può essere lasciato al caso nella precisa testa di un bambino che ha deciso di voler vedere una balena.
Non ci saranno poltrone comode sulle quali accovacciarsi verso sera dopo ore di avvistamento, né copertine morbide con le quali accoccolarsi: gli occhi assonnati non vedono le balene!
E non bisognerà farsi distrarre da tutto quello che c’è intorno, dal quel mondo magnifico e magico tutto da esplorare. Come le rose rosa che crescono nel giardino, così rosa ed odorose, così interessanti con tutti quei foglietti rosa tutt’attorno…perché, si sa, le rose non vogliono che tu guardi null’altro che non sia rosa e profumata, insomma, null’altro che non sia una rosa! Figuriamoci le balene! Così, senza che tu te ne accorga, aspettando, potrebbero catturare le tua attenzione…
Come la barca a vela veloce nel vento, che passa senza far rumore con la bandiera che sventola sull’albero maestro, o il vascello dei pirati con la bandiera nera e il teschio e quel terrazzino lassù in alto dal quale chissà come si vede bene se c’è una balena…No, i pirati non sono di nessun aiuto quando stai aspettando di vedere una balena.
Se vuoi veramente vedere una balena non puoi perderti a guardare qui e là.
Non i pellicani con il loro becco così particolare, una borsa che può pescare meraviglie e che regala loro un’aria così buffa; non i bruchi piccoli e verdi che si muovono lentamente ed in modo strano, facendo una gobba, ma che son capaci di rosicchiare una foglia molto ma molto velocemente; e non il cielo, non le nuvole, che per quanto possano giocare ad indovinare i tuoi pensieri, mettendosi in mille pose diverse, mai potranno essere una balena!
E soprattutto, se ti fermi ad osservare tutto questo lavorio che non conoscevi e che ti pare molto interessante, potresti perderti proprio la balena.
Se vuoi veramente vedere una balena devi necessariamente avere molta attenzione e tenere gli occhi fissi sul mare e…aspettare…aspettare…aspettare…

marina1

Un albo sulla bellezza del mondo visto coi loro occhi, sulle migliaia di cose che possono attrarre la loro attenzione e sulle quali sempre vale la pena soffermarsi, dedicare del tempo, sulla cura nell’osservazione, sui pensieri profondi da grandi studiosi dell’intorno quali loro sono.
E non importa se poi la balena non la si vede! Con pazienza, la loro infinita, l’attenderanno e non sarà comunque una giornata persa. A casa ritorneranno con una sporta piena di immagini, osservazioni, interrogativi, pensieri e sagge conclusioni. E quella meravigliosa stanchezza negli occhi di chi ha vissuto ogni secondo della sua giornata godendosela come se fosse l’unica a disposizione.
Un albo tranquillo che infonde una profonda serenità e voglia di lentezza, di trattenere l’attimo.

Soavi le immagini, realizzate in xilografia e matita, di Erin E. Stead che ti portano ad amare ogni albo di questa illustratrice americana ed il breve testo, scritto probabilmente di notte mangiando cereali come usa fare Julie Fogliano…

Marina Petruzio

se vuoi vedere una balena
illustrato da Erin E. Stead parole di Julie Fogliano
www.erinstead.com
Ed.: Babalibri – 2013
www.babalibri.it
Euro: 12, 50
Età di lettura: dai 4 ai 99 anni!


Potrebbe interessarti anche