Motori

Seat Leon Cupra: la regina del ring

Davide Stefano
11 marzo 2014

media-SEAT Leon CUPRA_Geneva-05

Al Salone di Ginevra 2014 è stata presentata la nuova Seat Leon Cupra, una macchina dai numeri impressionanti. Già un anno fa, parlando con alcuni tecnici di Seat Motorsport, si capiva che sarebbe stata “unica” e di fatto la previsione si è avverata.

media-SEAT Leon CUPRA_3

Iniziamo da un importante riconoscimento: la nuova Cupra ha ottenuto il record sul giro per le macchina con trazione anteriore scendendo sotto il fatidico muro degli 8 minuti al Nurburgring (per chi non lo sapesse, il ring è uno dei circuiti più tecnici e pericolosi al mondo). Risultati come questi sono stati ottenuti grazie al pacchetto tecnologico della Leon Cupra, innovativo e perfettamente messo a punto. Il propulsore 2.0 litri eroga infatti la straordinaria potenza di 280 CV e ben 350 Nm di coppia massima nella versione SC, cioè a tre porte, ma è anche disponibile nella versione a 5 porte con una potenza di 265 cv; la nuova Leon Cupra si presenta così in due step di diversa potenza.

media-SEAT Leon CUPRA_4

A fronte di un peso in ordine di marcia compreso tra i 1.375 ed i 1.421 chilogrammi a seconda della versione, la Seat Leon Cupra 2014 risulta in grado di scattare da 0 a 100 chilometri orari in 5.7 secondi nella sua variante SC con cambio DSG. La Seat Leon Cupra SC con cambio manuale scatta invece da ferma fino ai 100 chilometri orari in 5.8 secondi, mentre per la cinque porte ne servono 5.9 con cambio manuale e 5.8 con il doppia frizione.

media-SEAT Leon CUPRA_5

Insomma, siamo di fronte ad una macchina creata sopra un circuito ma estremamente adatta all’utilizzo quotidiano, disponibile al prezzo di una Station Wagon media.

Davide Stefano


Potrebbe interessarti anche