Beauty

Selfie? Si, Grazie!

Claudia Occhipinti
2 gennaio 2015

1. selfie

Chi di noi non ha iniziato il nuovo anno con un selfie? Tra i propositi del 2015 c’è sicuramente anche quello di come realizzare un trucco a prova di flash! Volete il selfie perfetto? Il segreto per le beauty addicted sta proprio nel make-up: ecco nove segreti di bellezza che renderanno impeccabile il vostro autoscatto.

2. selfie

Per un selfie a prova di like, il primo step è preparare la pelle del viso, dunque pulizia profonda per aiutare la pelle a risplendere di luce propria. Clinique Sonic System – Purifying Cleansing Brush, è la prima spazzola per la pulizia del viso che rimuove le impurità in soli 60 secondi, lasciando la pelle perfettamente detersa e vellutata, pronta per accogliere i successivi prodotti di make-up.

La detersione del viso si conclude con una passata di tonico per purificare e opacizzare la pelle; il make-up durerà più a lungo evitando così l’effetto “pelle unta” e garantendo un incarnato uniforme e compatto a prova di flash! Utilizza Pure Focus Lotion di Lancôme: il tonico bifasico con acqua, polvere e un cocktail d’attivi purificanti perfetto per detergere, tonificare e soprattutto opacizzare la pelle.

3. selfie

Non dimenticate i primer! Il primer infatti è l’alleato top per uniformare l’incarnato e rendere il make-up resistente per tutto il giorno. Usalo sulle palpebre e sul viso. Per far durare a lungo i tuoi ombretti applica Photo Finish 24 Hour Shadow Primer by Smashbox testato in studio a prova di luci, calore, umidità. Il colore rimane intatto come appena applicato. Per una mise en beauté di luce Instant Perfect by Sisley Paris è il primer viso perfetto per cancellare immediatamente le imperfezioni cutanee e illuminare lo sguardo. Dalla texture ultra leggera, agisce efficacemente eliminando l’effetto lucido, pori dilatati, imperfezioni e riducendo le zone d’ombra.

4. selfie

E’ ora di correggere! Erase Paste di Benefit corregge illuminando. In pochi gesti la pelle è completamente trasformata. Il selfie perfetto? Non bastano i filtri… Usa il correttore per correggere le imperfezioni cutanee e cancellare i segni di stress e stanchezza. Erase Paste è la bacchetta magica ideale per autoscatti da fare invidia.

Per chi non l’avesse ancora capito, la parola d’ordine per realizzare il miglior autoscatto è “illuminare”. Se volete essere sempre perfette, a maggior ragione che si tratti di selfie, allora il fondotinta Dior Skin Star è unico nel suo genere, in una parola perfetto. Ispirato dalle tecniche d’illuminazione professionale da studio e dal savoir-faire dei suoi make-up artist, Dior Skin Star è il primo fondotinta “brightening”: un fluido senza materia capace di ricreare la luminosità spettacolare e perfezionatrice degli studi fotografici Dior.

Non è impossibile essere bellissime. Luce pura sul viso? Facciamolo risplendere in pochi semplici gesti. Touche Eclat di Yves Saint Laurent con il suo packaging pratico a forma di penna, elegante e raffinato, cancella le zone d’ombra, i rossori e i segni di stanchezza. Perfetto da applicare sulle occhiaie, nell’incavo del mento, sul contorno labbra e nelle ali del naso.

Dopo aver deterso, corretto e illuminato il nostro viso, è necessario fissare il make-up, per poter scattare i nostri selfie a qualsiasi ora della giornata. Una super cipria, famosa in tutto il mondo, amatissima dalle beauty addicted americane, è la Hourglass Ambient Lighting Powder. La prima cipria opaca trasparente che illumina… perfetta per un viso sano, pieno di vita e radioso. Tranquille!!! Esistono sei nuance universali differenti per finish, che si adattano proprio a tutte.

Infine quello che ci vuole è: colore! Avete mai provato il Maxi-Fard Effetto Seta color Corallo di Collistar? Si tratta di un blush dalla nuance rosa-arancio, perfetta per conferire a tutti gli incarnati vivacità, freschezza e un aspetto vellutato. Che aspettate? Pronte per scattare il selfie perfetto?


Potrebbe interessarti anche