Fashion

Sergio Rossi

staff
22 settembre 2011


Ciò che Francesco Russo, direttore creativo di Sergio Rossi, vuole realizzare è una relazione simbolica tra scarpa e corpo. Da questo infatti crea effetti bordage, corde in seta o elastico che si avvolgono come serpenti sulla gamba, legando i polpacci con cordini iridati. Il tema floreale è molto presente, i gigli in tela di cotone cesellato, dal pistillo in perle, decorano sandali “neo pin-up” rendendo sensuale il collo del piede. Il fotografo Johan Sandberg si inspira infatti alle cromolitografie delle pin-up tailandesi degli anni ’50. I classici modelli di Sergio Rossi vengono rivisitati in colori fluo, mixando l’artigianalità italiana e audacia creativa, come ad esempio per quanto riguarda la décolleté “Miladys” e la borsa “Viva”. Anche i gioielli e gli accessori rappresentano lo stesso tema delle scarpe: lacci dorati in stile bondage intorno alla vita, al busto e ai polsi.

 

Leonora Cassata





Potrebbe interessarti anche