Sex

Sesso anale: istruzioni per l’uso

Rose Poivrée
21 agosto 2013

sesso anale
Il sesso anale è di certo una delle pratiche più discusse del sesso.
Psicologia e fisiologia ne fanno uno dei più frequenti sogni erotici degli uomini: il senso di dominazione e potere, da una parte, ed un piacere molto intenso dovuto alla maggiore costrizione del pene dall’altra.
Le donne invece sono decisamente più restie a dedicarsi a questa pratica: un uomo su tre pratica regolarmente il sesso anale, mentre solo il 25% delle donne ammette di averlo provato, ma solamente il 10% dichiara di ritenerlo soddisfacente.
La paura del dolore in questo caso gioca ruolo fondamentale, ecco quindi una guida lampo che vi aiuterà a risolvere tutti i dubbi che avete.
Partiamo da un presupposto: la zona anale è molto sensibile, ma è in grado di procurare molto piacere ad entrambi; ecco perchè è fondamentale una buona lubrificazione durante l’atto. Non utilizzate la vaselina perchè è un lubrificante grasso, preferite invece degli olii oppure soluzioni apposite a base d’acqua o di silicone.
Regola numero due: la penetrazione deve essere delicata. E’ infatti importantissimo che lui non sia troppo brusco e che lei non sia non sia agitata, ma sia rilassata e a suo agio. Una buona partenza può essere quella di qualche gioco con le dita, sarà tutto più semplice.
Mi raccomando, andateci piano, soprattutto le prime volte! Se la penetrazione è troppo violenta potrebbe infatti causare delle lacerazioni.
Un’altra raccomandazione: non passate dalla penetrazione anale a quella vaginale, il rischio di infezioni sarebbe altissimo, quindi tenete il sesso anale come dulcis in fundo oppure se la passione vi travolge prima lavatevi o cambiate il preservativo è molto importante. Notate bene: il rischio di malattie sessualmente trasmissibili esiste ed è un problema concreto, quindi non esitate ed usate il preservativo.
Per quanto riguarda le posizioni, infine, potete davvero sbizzarrirvi: ce ne sono di più dolci è di più stimolanti, a seconda del vostro umore e di quanto siete avvezzi alla pratica.
Il consiglio: eseguite contemporaneamente la stimolazione clitoridea, sarà un’ emozione fortissima che vi farà raggiungere il massimo piacere!

Rose Poivrée


Potrebbe interessarti anche