Musica

Settimana intensa per LaVerdi

staff
3 dicembre 2012

Questa settimana si prospetta essere molto intensa per l’Orchestra Verdi di Milano, che affronterà ben quattro concerti in cinque giorni e che vedrà la propria sede concertistica, l’Auditorium Cariplo, animarsi per l’inaugurazione della mostra “Costruttori di Armonie”. La Fondazione de laVerdi conferma ancora una volta il proprio attivismo musicale e dimostra di perseguire con determinazione l’obiettivo di diffusione del patrimonio musicale italiano su molti livelli. Ma andiamo con ordine, per mostrare nel dettaglio gli eventi della settimana e le variegate possibilità offerte al pubblico.

Il 5 Dicembre sono previsti due appuntamenti in due luoghi chiave della città. Il primo è la già citata inaugurazione della mostra “Costruttori di Armonie”, dedicata all’arte liutaia, fiore all’occhiello dell’artigianato artistico italiano. L’esposizione si terrà da giovedì 6 Dicembre al 7 Aprile 2013, con un percorso che si snoderà negli spazi comuni dell’Auditorium Fondazione Cariplo, dall’ingresso ai foyer della platea e della galleria. Non mancheranno le iniziative educational dedicate alle scuole e le conferenze teoriche. L’intento è quello di diffondere fra il pubblico la conoscenza della liuteria, intesa come mestiere d’arte prettamente italiano, che ancora oggi non trova eguali produttivi e qualitativi nel mondo. In occasione dell’inaugurazione del 5 Dicembre viene invitata all’Auditorium l’OSR, l’Orchestre de la Suisse Romande, diretta dal M° Kazuki Yamada, che si esibirà con la presenza del violinista Vadim Repin in musiche di Beethoven, Respighi e Mendelsshon.
Per l’iniziativa espositiva bisogna ringraziare lo sforzo congiunto di Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte, Fondazione A. Stradivari e Fondazione laVerdi, coadiuvate dai partner Vacheron Constantin e Intesa Sanpaolo.

Il secondo evento del 5 Dicembre è il concerto dell’orchestra sinfonica laVerdi organizzato dalla Fondazione Fiera Milano, in occasione dell’inaugurazione di MiCo-Milano Congressi, il più grande centro congressuale europeo, sorto a Fiera Milano City. L’orchestra laVerdi, diretta per l’occasione da Jader Bignamini, è stata scelta per rappresentare questo importante momento cittadino grazie alla capillare attività musicale costantemente svolta sul territorio milanese e nazionale.

Il concerto di giovedì, diretto da Jader Bignamini, non è altro che un’anticipazione del triplo appuntamento straordinario all’Auditorium Cariplo del 6, 7 e 9 Dicembre, dedicato all’opera lirica, la particolare forma artistica di cui l’Italia è stata inventrice e principale esportatrice nel mondo per oltre tre secoli, e che costituisce l’originale matrice musicale del Paese. Nell’arco delle tre serate il pubblico ascolterà il susseguirsi di arie, ouvertures e intermezzi tratti dai più grandi capolavori del genere, in un “omaggio alle grandi pagine della musica senza tempo di casa nostra”. Sul podio, ancora una volta, il M° Jader Bignamini, giovane e entusiasta Direttore Associato dell’ Orchestra Verdi, affiancato da tre cantanti solisti: il soprano Natalie Bergeron e il mezzosoprano Krysty Swann, entrambe statunitensi, e il tenore dell’Azerbaijan Yusif Eyvazov. Nelle serate, musiche tratte dalle maggiori opere di Rossini, Puccini, Verdi, Donizetti, Mascagni e Cilea.

Eva Marti


Potrebbe interessarti anche