3.1 Phillip Lim

Francesca Sartore
16 febbraio 2015

Look dai tagli seri e impostati, quelli della collezione autunno-inverno 2015/2016 firmata 3.1 Phillip Lim, che vengono sdrammatizzati da elementi in movimento come le cinghie lasciate a penzoloni, quasi a sottolineare l’idea di libertà e comfort. Un concetto quello dell’easywear che è stato ripreso in altri dettagli: gli orli a fazzoletto, le asimmetrie di strati, l’effetto del denim sfilacciato. In passerella un dialogo intenso tra disciplina e disordine con capi che si alternano tra modelli semplici e classici e capi mixati da pezzi di tessuto che paiono cuciti senza un progetto. Interessanti i pattern check e a righe e il gioco di cerniere applicate e funzionali in gonne, abiti e capispalla. I colori sono cupi e tipici della stagione invernale, ma ravvivati e accesi da tessuti fantasia.

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10