Acne Studios

Mirco Andrea Zerini
3 ottobre 2015

Acne Studios si conferma uno dei brand più fashion e cool del momento e presenta a Parigi la sua collezione primavera-estate 2016, in un mix di alte aspettative e riuscita assicurata.
Lo stilista Jonny Johansson ha tratto ispirazione dalla musica ed ha realizzato gilet sartoriali, top e blazer dall’allure maschile su cui compaiono chitarre elettriche.
Una donna androgina, sexy ma anche mascolina nel vestire e nell’incedere, che ama attingere dal guardaroba del suo lui giacche e spolverini, ma non rinuncia a shorts, gonne asimmetriche con spacchi vertiginosi e minidress dalle diverse textures per non passare inosservata all’attento sguardo maschile.
Una collezione energica, dotata di una carica e di una forza davvero elettrizzante, che osa tonalità acide come il blu elettrico, il verde e il rosso, senza staccarsi dalla classicità e dalla bellezza del grigio, del tabacco, del bianco e del nero.
Tutto è minuziosamente studiato: dalle applicazioni decor alle stampe con maxi pois degradè, dalle lavorazioni della maglieria ai dettagli in simil pitone che spuntano qua e là, fino agli effetti used dei capi, garantiti da orli a vivo e sfilacciature.
Gli accessori sono fondamentali e rendono ogni look sofisticato e ricercato: particolari le borse – maxi o mini, hand bag o pochette – che si arricchiscono di nodi e si caratterizzano per le linee pulite e minimaliste; così come gli occhiali da sole, le cui forme rimandano al mondo della musica e del rock.
Le calzature sono varie: pantofole in tonalità metalliche o con righe black and white e stivali-calza con suola in gomma declinati in vari colori.

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10