Advertisement

Aigner

staff
24 febbraio 2012

Fervida atmosfera artistica per la prossima stagione Autunno-Inverno 2012/2013 di Aigner. L’Art Decò si incarna perfettamente nelle opere della pittrice polacca Tamara de Lempicka, modello indiscusso della collezione. Il brand sceglie di far rivivere forza, sicurezza ed eleganza alle donne ritratte dalla pittrice, proponendo così esempi contemporanei di questo stile androgino incarnato da celebri attrici come Isabella Rossellini, Tilda Swinton e Anjelica Huston.


Il brand gioca con i volumi e la silhouette, creando un mix di forme rigide e di materiali fluidi. Aigner propone ampie scollature, decolleté con ricami in cristallo, gonne e vestiti da giorno al ginocchio, pantaloni e gonne a vita alta. Gli abiti sono slim fit in jersey fluido, le giacche ampie, i trench corti o lunghi e i pantaloni da cavallerizza. Materiali sintentici e naturali si combinano riproponendo quello stile e metodo stilistico degli anni ’30.
Quanto ai colori, ampio sfogo alla creatività: blu cristallo, avorio e bianco sporco, grigio-bruno, mogano, verde oliva, verde bosco, blu elettrico, mora, rosa, uva e nero.
Il continuo gioco di forme culmina nelle borse, il vero cuore della collezione, ispirate ai modelli del celebre Paul Poiret. Tra di esse la più rappresentativa è la “Arte Factum”, gioello indiscusso della linea. La borsa presenta una forma rivoluzionaria a scatola con inserti in pelle levigata.
A completare questo quadro suggestivo vi è una vasta gamma di accessori, tutti in linea con il mood anni ’30.

 

Donato Massimino

Photos: Leda Natasha Giulini