Akris

Francesca Sartore
9 settembre 2016

Il brand svizzero Akris approda a New York con una collezione primavera-estate 2017 all’insegna di semplicità e minimalismo.

Linee fluide e dettagli che non passano inosservati, color block geometrici e lavorazioni laser vedo non vedo animano i pattern degli shirtdresses, pezzi forti della collezione. Welcome back poi a righe e plissettature: il direttore creativo Albert Kriemler si lascia trasportare da due delle sue più grandi passioni, l’arte e l’architettura, e inscena in passerella uno spettacolo su tela dove convivono l’audacia delle stampe grafiche e i drappeggi a motivi accattivanti ispirati alle opere di Herrera.

Le texture spaziano dal tinta unita ad abbinamenti accesi, come l’arancio e il bluette, il verde e il mattone, in una palette di colori classici e senza tempo.

  • img_0029
  • img_0043
  • img_0077
  • img_0243
  • img_0303
  • img_0379
  • img_0437
  • img_0561
  • img_0899
  • img_1005