Alberta Ferretti

Ottavia Pomini
3 luglio 2016

La fitta settimana delle sfilate Haute Couture di Parigi è iniziata con il debutto di Alberta Ferretti, che ha presentato la sua collezione Limited Edition 2016 nelle lussuose sale della sede parigina della Maison, in Rue de Faubourg Saint-Honoré, all’interno dell’hotel un tempo proprietà della famiglia Goldschmidt-Rothschild.

Una linea demi couture che comprende preziosi abiti da cocktail e da sera d’ispirazione marina, decorati con conchiglie d’oro, stelle marine, coralli, perle e onde. Il mare, con la sua sinuosa fluidità, ha guidato la designer verso l’esplorazione dei diversi stati d’animo di una donna consapevole di sé e affascinante come una sirena. La collezione si compone di capi delicati e decisi al tempo stesso, caratterizzati da giochi di sovrapposizioni, trasparenze, dettagli preziosi e ricami.

Nella prima parte del defilè prevalgono i colori chiari, come il bianco, il celeste e l’oro, mentre nella seconda abiti neri sono impreziositi da dettagli metallici, brillanti conchiglie e stelle marine.
Le lavorazioni e la scelta dei materiali giocano un ruolo chiave: il raso lucido crea movimento, a ricordare onde immaginarie; le frange di seta lambiscono gioielli a forma di elementi marini. In chiusura, la stilista ha voluto sottolineare il forte contrasto tra gli elementi naturali liquidi e solidi, attraverso abiti di organza e mantelli dalla texture tridimensionale.
Una demi couture nata da una perfetta fusione tra sogno e realtà, fedele allo spirito romantico ed elegante che da sempre contraddistingue l’anima di Alberta Ferretti.

  • Model on the catwalk

    Model on the catwalk

  • Alberta Ferretti Couture Fall 2017
  • Alberta Ferretti Couture Fall 2017
  • Alberta Ferretti Couture Fall 2017
  • Alberta Ferretti Couture Fall 2017
  • Alberta Ferretti Couture Fall 2017
  • Alberta Ferretti Couture Fall 2017
  • Alberta Ferretti Couture Fall 2017
  • Alberta Ferretti Couture Fall 2017
  • Alberta Ferretti Couture Fall 2017