Alberta Ferretti

Mirco Andrea Zerini
20 settembre 2017

Nella splendida cornice della Rotonda della Besana di Milano va in scena la collezione primavera-estate 2018 firmata Alberta Ferretti.

Un cast di super modelle ha calcato la passerella: Alessandra Ambrosio, Hailey Baldwin, Karlie Kloss e Izabel Goulart, capitanate dal duo del momento, le sorelle Gigi e Bella Hadid, protagoniste di uno show in cui la sensualità e l’eleganza femminile emergono in maniera discreta.

“Ho abbracciato in un’inquadratura il passato e il presente e ho capito che avevo voglia di dare alla mia leggerezza lo spessore della sensualità, la sorpresa dell’inaspettato, la semplicità di un’attitudine luminosa” ha dichiarato Alberta Ferretti poco prima di portare in scena la sua collezione, a tratti romantica e sentimentale, compiuta espressione di un suo periodo di riflessione, intenta a focalizzarsi sulle donne e sulle loro diversità.

Così prendono forma capi dalle linee pulite ed essenziali, che talvolta assumono volumi insoliti: sfilano una serie di costumi da bagno total black che si caratterizzano per i grafismi creati dalle cinghie, abiti cappa in jersey o in lurex che creano un percorso crescente di bagliori ed abiti in chiffon trasparente che sembrano essere pepli e che avvolgono il corpo femminile donandogli grazia.

Elementi cardine della linea sono le paillettes, degradè e ricamate a creare pattern geometrici splendenti, e le piume che descrivono superfici in movimento. Il tutto è condito da una palette delicata: il nero è alternato sapientemente al nude, al beige e ai colori pastello.

Proprio questi ultimi scrivono, infine, il terzo capitolo della rainbow week: un successo strepitoso per il brand, replicato anche questa volta per accontentare tutte le fashion addicted.