Alexis Mabille

Alice Signori
24 gennaio 2017

L’Haute Couture per la primavera-estate 2017 di Alexis Mabille racconta di mille ed una donna: regina di ghiaccio, diva o innocente fanciulla? Che si tratti di affusolati abiti da sera, corti baby-doll o eleganti jumpsuit, Alexis Mabille non rinuncia alle rouges. Sottolineano il decolté, adornano monospalla o arricchiscono gli orli di abiti e soprabiti: il volume e la grazia infusa dall’ondeggiare del leggero tessuto creano un’atmosfera surreale, dove il confine tra fantasia e realtà si affievolisce uscita dopo uscita. Le corone sfoggiate sopra o sotto i lunghi veli e le cinture interamente ricoperte di punti luce elevano ancora di più il tono della collezione, catapultandoci in un’epoca passata ma non dimenticata, dove sfarzo e ricercatezza erano all’ordine del giorno. Spose diversissime tra loro per colori, stili, etnie si ritrovano in un sogno comune: che sia il principe azzurro o l’amore eterno, saranno tutte pronte a concedere il proprio “sì”.