Andreas Kronthaler for Vivienne Westwood

Alice Signori
30 settembre 2017

Il Tirolo secondo Andreas: di certo non il luogo di pace e tranquillità di solito associato a questa località, ma un ambiente rock e sovversivo, come il carattere dello stilista, che proviene proprio da questa regione. I coniugi Westwood si raccontano attraverso la collezione primavera-estate 2018 intitolata, per l’appunto, ‘Andreas’. E se uomini e donne che sfilano sulla stessa passerella non sorprendono più, ci pensano le macchie di colore sulla faccia dei modelli, i graffiti sensuali e irriverenti che ricoprono pelle e tessuto in egual misura, e la firma o il sigillo dello stilista (A&V) a sconcertare e incantare ad ogni uscita. Un’estravaganza di colori, stoffe e linee convulse, che trovano il proprio apice negli imponenti accessori: dalla tenda portatile della prima uscita, alla nuvola rossa rubino che sovrasta ed impera sul capo di un’esile modella. Caos, passione, indecisione, colore, vita e ribellione: Andreas si racconta tra debolezze e vittorie. Una storia unica quanto universale, in cui ognuno si può rispecchiare.