Angel Chen

Vittorio Francesco Orso Ferrari
23 febbraio 2017

Presentata all’interno dell’International Designer Exchange Program di Mercedes Benz, la giovane stilista cinese Angel Chen debutta quest’anno alla Milano Fashion Week proponendo la sua nuova collezione unisex per l’autunno-inverno 2017/2018.
Il suo è uno stile audace, ricco di contaminazioni, in cui Milano incontra Pechino in una continua fusione di colori e tessuti.
La collezione prende ispirazione dalle culture tribali: i gruppi Bamiléké Bantu del Camerun, gli Yoruba della Nigeria, l’Etiopia e il Sudan, ma anche i Maori della Nuova Zelanda e gli aborigeni australiani.
I tessuti sono pesanti, le texture sono vivaci e colorate, e l’artigianato tribale viene riletto in chiave moderna, metropolizzandosi.
I contrasti, sia tattili sia visivi, percorrono l’intera collezione, contaminando colori e tessiture.
Il look si completa con dettagli volutamente eccentrici come frange, lacci e materiali metallici, impreziositi da perline, in grado di valorizzare accessori, zaini dalle forme animali e ciabatte in eco-pelliccia.