Angelo Marani

Ottavia Pomini
22 settembre 2016

Una collezione per la primavera-estate 2017 che ci trasporta nella California degli anni ’70, quella presentata alla fashion week di Milano da Angelo Marani. Il designer ha voluto ricreare l’atmosfera che caratterizzava i giardini del lussuoso hotel Chateau Marmont sul Sunset Boulevard, luogo d’incontro prediletto dalle più importanti star hollywoodiane. Marani si è lasciato ispirare soprattutto dalle attrici abitué del posto, come Jane Fonda, Anjelica Huston e una giovanissima Kim Basinger, donne dalla personalità forte e indipendente.

In passerella sfilano abiti elegantissimi realizzati in tessuti preziosi, con tagli ipersexy e spacchi vertiginosi, abbinati a scarpe tacco dodici. Uno stile che rievoca quello prediletto dalle star ma attualizzato grazie a all’utilizzo di materiali ricercati, come fili d’oro antico tricottati in maglie e miniabiti, sete lucide, opache, leggere e pesati. Tra i capi si fanno notare gonne e abiti lunghi in plissé stampato e bomber in organza con finiture in maglia rigata.

Una collezione originale e contemporanea ma capace di farci rivivere il mood opulento e spensierato che contraddistingueva gli anni d’oro dell’industria cinematografica di quegli anni.

  • 10
  • 1-angelo-marani
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9