Angelo Marani

staff
22 febbraio 2012

“Sono le dark lady della letteratura francese erotica ad ispirare Angelo Marani nella sua collezione Autunno-Inverno 2012/2013. Patchwork di colori e tessuti fanno da protagonisti: bianco e nero per gonne, abiti e persino cappotti che riportano stampe jacquard che si confondono con i tessuti pied-de-poule, giallo ocra e rosso scarlatto fusi tra loro colorano rose dai contorni indefiniti impresse sulle gonne e sulle maglie stretch e accostate ai capi animalier.

Chiarore nei disegni raffiguranti una natura innevata sui tubini, i cappotti e le gonne contrastato da tinte forti, come il nero. I classici caban vengono reinterpretati nei colori e nei tessuti: dalla pelle alla lana, dal maculato al ceruleo. Immancabili gli inserti in pelliccia – maniche, polsini, tasche – riconfermandosi il must della fredda stagione. L’eleganza si fa aggressiva nei capi in pelle nera, più sofisticata e un po’ retrò nel pizzo. I colli sono avvolti da maxi sciarpe annodate da portare di lato sopra i cappotti, mentre sui vestiti e sulle maglie sono applicati fiori total black.”

 

Lucrezia Brunello