Angelo Marani

staff
23 febbraio 2011

Le hippy chic protagoniste della collezione Angelo Marani Autunno-Inverno 2011/2012 hanno l’aria delle sofisticate seduttrici, romantiche e determinate: adorano l’atmosfera vintage, il savoir faire contemporaneo e la ricerca tecnologica.
Un esempio ne è il maxi cappotto in maglia a balze di cashmere color biscotto con entre-deuz di visone e quello in broccato da tappezzeria anticato ad arte attraverso un procedimento industriale.
I disegni del lungo e sfarzoso shearling s’ispirano ai vecchi tamponi da stampa indiani, indossati con i pantaloni palazzo in broccato oro sul brown e con gonne leggiadre in laminato gold e plissettato con la tecnica soleil.
Le maglie sono in cashmere e visone, i jeans floccati, i cappotti di maglia punto pelliccia a macro pied de poule nero su beige e gli ensemble cappottino, gonna e maglietta in tenera ciniglia elasticizzata a disegni geomentrici.
Stampate anche i gilet in patch di pellicce.
Come accessori non manca il foulard al collo intrecciato a collane con pietre dure luminosissime o borse fatte con vecchi tappeti Tabriz e Bukhara.

 

Leonora Cassata