Advertisement

Anteprima

staff
24 febbraio 2011


Misteriose abitanti di un mistico bosco che si muovono nell’oscurità si fanno notare indossando, sulla loro candida pelle, rossetti scuri, lucenti velluti blu notte e leggerissimi brillanti tessuti high-tech.
Quando vogliono farsi vedere sfoggiano sfumature bordeux, verde abete, blu scuro, avorio, altrimenti si mimetizzano prediligendo tonalità sottobosco.
Silhouette fluida e scultorea in maglia compatta di lana finissima e jersej doppio.
Materiali dalle ricche texture, bouclé, tweed di baby alpaca e lavorazione alveare raffigurano un’intensa profondità.
Giacche leggermente costruite, abiti dritti, bermuda, pantaloni essenziali a vita alta o ampi, presi in prestito dal guardaroba maschile con la giacca leggermente oversize coordinata.
Un look a tratti androgino ma di sicuro fascino femminile.
Ankle-boots in pelle aperti ai lati o mocassini con tacco.
Borse in tweed e pochettes con piume aggiungono una certa dolcezza ed eleganza.

Anastasia B. Calmotti