Anya Hindmarch

Ottavia Pomini
19 febbraio 2017

A Londra Anya Hindmarch firma una collezione per l’autunno-inverno 2017/2018 dal sapore mistico e fiabesco, trasportandoci nei glaciali paesaggi nordici, attraverso un’atmosfera suggestiva. La linea, caratterizzata da motivi decorativi tipici dell’old Norse folklore, ci trasporta alla scoperta di un inverno romantico che ci accompagna in un viaggio alla volta di culture lontane. La designer britannica ha voluto reinterpretare nei suoi capi alcune tecniche tradizionali applicate alla pelle e una complessa lavorazione a intreccio, scegliendo poi di utilizzare un’ampia palette che spazia dai toni dell’azzurro polvere al rosa, dal giallo limone fino a tonalità aranciate.

Sulla passerella, come sbucate da una vetta innevata illuminata dall’aurora boreale, che cambia colore in funzione del look da svelare, sfilano cappe con grandi Kurbits, colorati sul retro, decori bidimensionali folk della tradizione svedese. Compaiono poi cappotti in lana e feltro dalle decorazioni in pelle intagliata, che riproducono forme a cuore e maglioni ricamati color pastello. A completare gli outfit, zoccoli olandesi bordati di shearling e borse decorate da catene, libellule e altri charms in pelle. Accessori must have, lo zainetto con tanto di smile, cult del brand nella variante in lurex oro, le Modular Bag e le alcuni modelli di borse che anticipano il lancio del concept Build a Bag, che verrà svelato il prossimo mese di marzo.

Pulita e sintetica, come i paesaggi del grande nord, la collezione è un inno ai paesi scandinavi, ricca di dettagli che lasciano trasparire la personalità divertente e giocosa di Anya Hindmarch.