Aquilano.Rimondi

Laura Gioia
25 febbraio 2017

È misteriosa e sicura di sé la donna che Aquilano.Rimondi porta alla Milano Fashion Week, rivelando una collezione ricca di colori e mix insolitamente gradevoli.

L’arma della seduzione è la voglia di osare: un atteggiamento tipico delle donne forti, che amano mettersi in gioco e che non hanno paura di dare sfogo alla propria creatività. Ma nell’universo di Roberto Rimondi e Tommaso Aquilano anche la sofisticatezza gioco un ruolo fondamentale: nonostante gli accostamenti siano azzardati, i colori alla fine conquistano e i tagli sono impeccabili. Un esempio sono i cappotti in tweed dalle linee maschili, indossati su tailleur pantalone blu elettrico, oppure le camicie sartoriali portate sopra morbidi abiti in velluto.

Stiamo parlando di un look che non vuole passare inosservato e lo si nota dall’uso dei glitter e delle paillettes: arancio, viola, verde smeraldo e metal si trasformano in tonalità da routine quotidiana, mentre spalle a sbuffo e vita alta diventano la vera chiave di volta della prossima stagione fredda. Le architetture svasate e asimmetriche trovano una loro armonia nel punto vita, messo in evidenza da cinture a vita alta, che sembrano diventare il must supremo della collezione.