BCBGMaxAzria

staff
6 settembre 2012

Per la collezione primavera/estate 2013, BCBGMaxAzria propone abiti dai colori tenui come il corallo, il talco, il bianco e il crema. Non mancano colori cupi come il nero, prevalente soprattutto nelle “imbracature” che ricoprono i vestiti. La moglie dello stilista, nonché direttrice creativa di BCBG, spiega dietro le quinte, di come l’ispirazione da Helmut Newton, fotografo tedesco famoso in tutto il mondo, sia stata predominante. Le corde nere ricoprenti i vestiti vengono reinterpretate dallo stile particolare dell’erotismo patinato con tratti sadomasochisti di Newton. Nonostante il tema azzardato, Azria afferma che non sia necessario mostrare eccessivi strati di pelle per essere sexy. Un’intera collezione contraddistinta da abiti lunghi svolazzanti ed eterei in pizzo, seta, cotone, chiffon e dettagli in pelle. Una collezione che sembra dividersi ulteriormente in due differenti linee, in quanto tolte le imbracature di pelle, rimangono vestiti immacolati e semplici. L’idea di Lubov è di eliminare la parte negativa di ognuno di noi togliendo le cinghie, lasciando in evidenza solamente l’umore positivo ed ottimista.

 

Arianna Bonardi