Blugirl

Mirco Andrea Zerini
20 febbraio 2014

01

Nell’atmosfera adrenalinica e creativa dello Swinging London sfila la collezione per il prossimo autunno/inverno di Blugirl. Lusso eclettico e metropolitano per una donna con una femminilità esibita senza eccessi e senza mai cadere nella volgarità.
I tessuti, come da tradizione, sono leggeri, eterei ed estremamente ricercati: lo chiffon, il velluto, presentato a righe dorate, il pizzo lucido, il suede, il mohair, la pelle, la seta e la quasi impalpabile organza; tutti vengono reinterpretati e declinati in svariati pattern: dal rigato al floreale, dall’animalier al broccato, fino alla classica e intramontabile tinta unita.
La palette di colori parte da quelli più soft e discreti, come l’ecrù, il nero, il bianco e l’avorio, passando per i colori pastello, molto cari alla celebre Maison, come il lilla e il pesca, fino al più sgargiante arancione e alle note di oro.
La donna di Blugirl indossa una grande varietà di capi: capispalla con lavorazioni ad intarsio o animalier, cappotti lunghi o corti in diversi tessuti e fantasie, pantaloni bootcut dal sapore vagamente retrò, camicie con fiocchi e decori in paillettes e abiti corti o alla caviglia.
Gli accessori sono parte integrante del catwalk: cappelli a tesa larga e borse in pelliccia portate a tracolla.

Mirco A. Zerini

Guarda la collezione:

02

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9