Blumarine

Valentina Nuzzi
19 settembre 2014

La passerella di Blumarine per la prossima primavera-estate ci fa sognare e ci rimette in contatto con le meravigliose creazioni della natura. La collezione debutta infatti con abiti completamente ricoperti da fiori, o sarebbe meglio dire che sono i fiori a ricoprire abiti quasi impercettibili. La donna immaginata da Anna Molinari è una moderna madre natura: tiene saldo il suo legame con la madre terra ma ama abbigliarsi secondo i trend di stagione. Una profusione di pizzo, trasparenze e dettagli lucenti, sui quali si posano delicate composizioni floreali. La palette neanche a dirlo è eterea, predilige i toni pastello con qualche eccezione più vivace. Banditi i pantaloni: abiti lunghi e leggiadri si alternano i mini gonne e tubini dall’aria rétro.