Blumarine

Luca Antonio Dondi
24 settembre 2016

La donna di Blumarine ritrova la propria femminilità ed eleganza nella semplicità e raffinatezza degli abiti presentati da Anna Molinari per la primavera-estate 2017.

Mise sobrie ma dai dettagli ricercati e romantici, che subito rimandano allo stile della Maison. Per il giorno, outfit total white, grigio, rosa cipria e marrone sono composti da abiti freschi e ariosi, gonne a ruota e shorts in pizzo sangallo, pantaloni morbidi e leggings, crop top e bluse. Fiori dipinti o tagli asimmetrici movimentano il daywear, così come il trenchcoat in pelle spalmata d’oro e i voluminosi cappelli di paglia che giocano a scoprire il viso. La sera invece è a base di abiti in organza con una pioggia di cristalli applicati, longdress in chiffon che riprendono il tema floral, vestiti svolazzanti e cappotti con inserti in pelliccia in un delicato tartan sulle sfumature del rosa.

Gentile, semplice e bella al naturale: il ritratto della donna Blumarine è il ritratto di tutte le donne che hanno imparato ad apprezzarsi e a farsi apprezzare anche senza tacchi a spillo, minigonne e vistosi bijoux, spogliate di ogni eccesso e perfette nella propria naturalezza.

  • 10
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9