Bottega Veneta

Alberto Corrado
22 febbraio 2014

01

Una collezione lineare e misurata, fatta di capi dove un lusso per nulla ostentato si rivela a un occhio esperto tramite i tagli sartoriali e la scelta dei materiali. Ricche ispirazioni geometriche decorano volumetrie pulite e rigorose con vivaci color blocking.
Un disegno di grande nitidezza ma gentile con le forme del corpo. Busti che scivolano sul torso per sfumare nella gonna mobilissima, solcata da grafismi e astrazioni, motivi zigzaganti e tarsie di diversa densità di tessuto. Accanto al panno di lana la nappa a losanghe, il cashmere per i maglioni di dimessa eleganza, soffice pelliccia per la redingote in rosa carnicino.
Nella sera lo studio geometrico dei capi giorno si ripropone su sottilissimi e svolazzanti chiffon, trasformandosi in complicate evoluzioni plissé che con tocco d’artista decorano l’abito come fossero pennellate su una tela impressionista.
Gli accessori, come sempre, sono la punteggiatura essenziale di questo discorso: dalla borsa con piccoli manici ai tanti stivaletti che evidenziano ancora di più quanto gonna e shift dress siano i protagonisti dello stile invernale prossimo.

Alberto Corrado

Guarda la collezione:

02

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9