Bottega Veneta

Francesco Bartesaghi
21 giugno 2015

“Una collezione ispirata al fascino di un viaggio di ritorno alla natura, alla ricerca di un riposo spirituale”. Bottega Veneta si ricollega ad una semplicità sofista facendo dello sportswear lo strumento più adatto per presentare la sua nuova collezione primavera-estate 2016. Maglie in chinè, ampie giacche in camoscio effetto velluto, felpe in tessuti tecnici e pantaloni dal taglio slim che scoprono le caviglie sono presenti all’interno del guardaroba di un uomo minimalista ma alla costante ricerca del confort. Grande è l’attenzione per gli accessori tra i quali spiccano zaini e borsoni in pelle leggera e nylon con lavorazioni artigianali. La palette si alterna tra sfumature scure e sature di verde, blu, rosso e grigio e tonalità più chiare e sbiadite, che ricordano il colore della pietra e dei minerali. Ai piedi sandali in pelle nera e scarpe da trekking, per assecondare tutti i movimenti della giornata dall’alba al tramonto.

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10