Bottega Veneta

Alberto Corrado
27 febbraio 2016

Una donna sensuale e raffinata quella di Bottega Veneta, che per l’autunno inverno 2016-2017 conferma il suo stile classico.
La collezione è definita da una silhouette slanciata e allungata, che crea un movimento morbido e sensuale per abiti da lavoro, giacche doppiopetto, tailleur e cappotti caldi e signorili. La maglieria avvolge il corpo, quasi diventando “un’esperienza sensoriale“, cosi la definisce il direttore creativo Tomas Maier.
Numerosi i colori scuri, come grigio, nero e marrone, che si mescolano a tinte più forti e vistose, come il giallo e il kaki. Divertente l’animalier raffinato che si allinea all’ampia collezione di nuove borse ispirate allo stile iconico di Bottega Veneta “tie string”, provenienti dagli archivi del 1971; splendide le borse dalle dimensioni più contenute in coccodrillo e vitello. Di grande rilievo le scarpe con tacchi a punta, che allungano le forme slanciate, e comprendono Mary Jane dal cinturino triplo, stivali dal cinturino doppio e con cerniera laterale.
Tutto è pensato per essere indossato con semplicità e creare effetti inaspettati.

  • Bottega Veneta RTW Fall 2016
  • Bottega Veneta RTW Fall 2016
  • Bottega Veneta RTW Fall 2016
  • Bottega Veneta RTW Fall 2016
  • Bottega Veneta RTW Fall 2016
  • Bottega Veneta RTW Fall 2016
  • Bottega Veneta RTW Fall 2016
  • Bottega Veneta RTW Fall 2016
  • Bottega Veneta RTW Fall 2016
  • Bottega Veneta RTW Fall 2016