Bottega Veneta

Martina D'Amelio
24 settembre 2016

Bottega Veneta festeggia 50 anni in passerella a Milano con una collezione all’insegna di un’eleganza senza tempo: Tomas Maier mostra di essere capace di conquistare con nonchalance diverse generazioni, da Gigi Hadid a Lauren Hutton.

La prima ha 21 anni ed è la modella del momento. La seconda è un’attrice di fama internazionale, e ne porta (benissimo) 72. Se una chiude lo show con un completo casacca-pantalone rosa light, l’altra sfoggia un classico trench di gabardine color sabbia. Entrambe sfilano sulla passerella allestita all’interno dell’Accademia di Brera, una location speciale scelta appositamente per celebrare l’anniversario della casa di moda italiana e i 15 anni alla guida creativa dello stilista tedesco.

Ma i protagonisti della passerella sono ancora una volta loro, i maestri artigiani dell’Atelier: è il loro savoir-faire che si nasconde nei capi per la primavera-estate 2017, semplicissimi (ma solo in apparenza). Ecco allora il classico caban, ma in pregiato struzzo; la gonna lunga a maxi pieghe, stretta in vita da cinturini di pelle; la tuta spalmata d’ispirazione workwear che cattura la luce; l’abito lungo da red carpet, ma di cotone burgundy, abbinato all’intramontabile pochette Knot ricoperta di applicazioni preziose. Un tripudio di tinte unite e naturali, spezzate da qualche incursione arancio e fucsia e da stampe geometriche o a base di micro farfalle. Anche l’uomo (la strada scelta è quella di un unico defilè) è raffinato senza sforzo: lo dimostrano i completi increspati ad arte, i giubbotti in coccodrillo ma patchwork da portare sulla t-shirt a coste e i morbidi pants. Gli accessori per lui e per lei poi rispolverano gli archivi: protagoniste in passerella ben 15 riedizioni di bag cult e le calzature che presentano sovente l’iconico motivo intrecciato.

Niente trionfi in pompa magna, nessuna celebrazione “urlata”: Bottega Veneta, anche a 50 anni, non perde il suo buon gusto. Un solo, unico messaggio: il passato è tutto ciò che abbiamo per costruire il nostro futuro. Ma quando entrambi nascono nel segno dell’eleganza, è tutto più semplice.

  • 11-bottega
  • 1-bottega
  • 2-bottega
  • 3-bottega
  • 4-bottega
  • 5-bottega
  • 6-bottega
  • 7-bottega
  • 8-bottega
  • 9-bottega
  • 10-bottega