Advertisement

Bruno Magli

staff
22 settembre 2012

Nella cornice dello storico Grand Hotel et de Milan Bruno Magli ha presentato la sua collezione per la Primavera Estate 2013, ispirata al cortometraggio realizzato per lo stilista dalla fotografa americana Karen Collins. All’interno della sala Giordano, 15 manichini realizzati appositamente su un calco originale degli anni ’60 indossano le creazioni ready-to-wear impreziosite dagli originali accessori  della collezione: decolletés e sandali, ankle boots e pumps, realizzati in suede, vernice perlata, vitello e pitone. Ispirazione 70s anche per le gonne a mezza ruota e i pantaloni realizzati in raffinatissima pelle, utilizzata atipicamente anche per bluse e camice in versione bicolor. I look più forti della collezione sono invece realizzati in pelle metallizzata color ottone, che contrastano con le tonalità meno eccentriche di verde, celeste, beige e lilla.

 

Valentina Nuzzi