Byblos Milano

Francesca Sartore
26 febbraio 2015

Byblos porta in passerella una donna eccentrica e colorata, pronta ad affrontare con gusto il prossimo autunno-inverno. Il mood si ispira alle opere di rivoluzionari artisti come Tobias Rehberger e Shozo Shimamoto nelle quali il colore e le geometrie prendono vita in maniera del tutto astratta. Stampe e dettagli a righe e a quadri regalano effetti psichedelici e vengono abbinati a tessuti leggeri e consistenti. Grande è la capacità di Manuel Facchini, direttore creativo del brand, di accostare tessuti eleganti come la seta a tessuti tecnici, tipici dello sportswear, come il neoprene e il trapuntato in pelle stile biker, creando una collezione elegante e innovativa. Il mix di colori e di forme regala una visione futurista: bianco, nero, geranio, mattone e blu scompongono la palette. Di scena abiti a tubino e svasati, giacche e corpetti lavorati con vari inserti, capispalla maxi, e l’immancabile cintura in vita che esalta la silhouette e stacca dall’esplosione di colori. Le forme sono complicate, ma si fondono nei pattern. In passerella una collezione energica che porterà allegria nelle grigie giornate invernali.

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10