Byblos Milano

Mirco Andrea Zerini
23 febbraio 2017

New York e le luci accecanti di Brooklyn, i murales di Willamsburg e la bellezza delle coste della California, il tutto a bordo di una motocicletta: questo il background da cui prende il via la collezione autunno-inverno 2017-2018 firmata Byblos Milano pensata per una donna up to date, sicura di sé e moderna.

I colori sfavillanti riecheggiano le luci della notte, creando uno spettro cromatico luminoso e brillante che da vita a pattern color block, jacquard, fantasie caleidoscopiche e stampe grafiche.

Manuel Facchini, mente creativa del brand, rielabora capi classici rendendoli anticonformisti e desiderabili. Ecco che le pellicce sono spruzzate con vernice colorata e metallica, l’ecopelle ha una lavorazione 3D matelassé e si abbina al mohair in diverse tonalità in cui spicca l’arancione, i capispalla hanno volumi esagerati e dettagli insoliti, così come i parka, rubati allo streetwear.

Artifici e virtuosismi dominano gli abiti, le bluse e i pantaloni che prendono forma grazie a nastri intrecciati coloratissimi mentre i longdress hanno effetti vedo non vedo e scoprono la donna rendendola femminile e assolutamente sensuale.

È una collezione che corre veloce, che ambisce ad esplorare universi nuovi e a raggiungere obiettivi ambiziosi, tentando di preservare lo stile dinamico e frizzante della griffe.

Manuel Facchini questa stagione convince ancora di più delle precedenti e delinea la figura di una uptown girl sempre in viaggio che si accinge ad intraprendere quello più importante della sua vita.