Carven

Mirco Andrea Zerini
29 settembre 2016

Sulle passerelle parigine sfila la collezione primavera-estate 2017 firmata Carven pensata per una donna giovane e dinamica.

Capi assolutamente wearable hanno invaso il catwalk, trasportando il pubblico del front row in un’atmosfera distesa e rilassata, come quella che contraddistingue l’età della giovinezza.

Miniskirt a portafoglio e cargo pants si portano con felpe e top trasparenti arricchiti di dettagli in paillettes, minidress a trapezio sono chiusi da una serie di vistose fibbie metalliche e foulard  fantasia diventano minigonne asimmetriche da abbinare alla maglieria sottile con logo in evidenza e alle felpe: tutto contribuisce all’idea di una collezione ready to wear, ma non per questo poco sofisticata.

Ad arricchire il tutto, capi con stampe floral coloratissime, gonne e giacche casual in PVC trasparente e abiti che s’ispirano vagamente allo stile impero.

La palette – come da tradizione per il famoso brand – è vasta e si focalizza soprattutto sulle tenui cromie pastello, ideali per la stagione estiva, ma anche su tonalità classiche e su discreti pattern floreali o caleidoscopici.

Trasparenze audaci, patch divertenti, tagli strategici e asimmetrie contribuiscono ad arricchire i capi, vestendo una ragazza che non ha paura di rivelare la sua età e che ha voglia di mostrarsi femminile pur mantenendo quell’animo ingenuo che la rende così affascinante.

Le calzature sono particolari: sandali a listini dall’allure glam rock e ankle boots open toe in pitone o in pelle con tacchi rigati si abbinano perfettamente alla gamba nuda o ai divertentissimi collant presentati in passerella, declinati in tonalità sgargianti e vivaci.

  • 10
  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09