Carven

Alberto Corrado
25 giugno 2014

Moderno con dettagli che rivelano il gusto per la couture e un tailoring preciso e aggraziato. Guillaume Henry offre a Carven una collezione piacevole e ampiamente accessibile. Camicie e giacche con spalle ad angolo retto, abbottonate diligentemente, un pull zippato per un look più tenebroso sotto un completo che lascia un movimento fluido al corpo. I pantaloni sono ampi, comodi, rubati al mondo del fitness e ridisegnati per metterne in valore la componente più sofisticata. Si stagliano cappotti e trench di grande fascino, con colletti a punta e una larga cintura. Blu e grigi sono i colori dominanti ma anche di un arancione squillante, un’eccezione in questo ensemble di abiti dai toni molto contenuti. Sulle camicie meno formali, quadretti, stripes e bande bicolori traducono un esercizio di stile per dare una movenza più arty alla collezione.