Céline

Valentina Nuzzi
28 settembre 2014

La passerella di Céline si conferma dotata di un effortless chic. Per la prossima primavera-estate Phoebe Philo immagina una donna che lavora e che, oltre alla pura estetica di un capo, mira alla sua utilità. A caratterizzare la collezione sono abiti morbidi che giungono fino a metà polpaccio, cappottini in lana definiti da fascie in scintillante vernice nera, pantaloni a zampa, bluse ampie, orli non definiti, evidenti cuciture a contrasto e frange per conferire un’allure spensierata. Una piccola eccezione interrompe il design minimale marchio di fabbrica del brand: cascate di fiori colorati nei toni di rosso e giallo canarino. La palette è altrettanto eclettica: oltre ad una profusione dei classici nero, bianco e blu notte, vi sono azzardi di fucsia, ocra, verde militare e blu klein.

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10