Charlotte Olympia

Martina D'Amelio
19 febbraio 2016

Focus sugli accessori per il debutto in passerella di Charlotte Olympia, che per il prossimo autunno-inverno alla Roundhouse di Camden a Londra presenta “The Girl who fell to Earth”.

Questa l’ispirazione per una collezione tra il galattico e il surreale: modelle acconciate con pettinature anni Quaranta indossano con fare da film noir le irriverenti creazioni della stilista. Dalle bag rigide in plexiglass alle maxi pochette che guardano ai comics del passato (e vengono indossate sottobraccio, come un giornale), dalle micro borse a forma di astronave o alieno ai globi glitter da portare a mano, la collezione di accessori spazia dal magico al sensuale, grazie alla sempreverde presenza di animalier e motivo kitty, icone dell’universo di Charlotte Dellal.

La vena Hollywoodiana che tanto piace alle star – e infatti è applaudita in prima fila da Alexa Chung e Daisy Lowe – è ancora più evidente nelle scarpe: platform scintillanti nelle sfumature dell’argento, dettagli cristallo in lucite, ankle boots glitterate, velvet pumps, cuissardes dalla stampa nebulosa, stivaloni stringati con maxi zeppa, sabot dal tacco globe si fondono con le classiche ballerine a mò di gatto e le francesine basse in un mix di ironia e femminilità. La ragazza caduta sulla Terra immaginata da Charlotte Olympia proviene da un mondo fantastico e immaginifico, ma resta decisamente coi piedi ancorati al suolo: quello delle strade più cool, da Londra a New York.

  • Charlotte Olympia RTW Fall 2016
  • Charlotte Olympia RTW Fall 2016
  • Charlotte Olympia RTW Fall 2016
  • Charlotte Olympia RTW Fall 2016
  • Charlotte Olympia RTW Fall 2016
  • Charlotte Olympia RTW Fall 2016
  • Charlotte Olympia RTW Fall 2016
  • Charlotte Olympia RTW Fall 2016
  • Charlotte Olympia RTW Fall 2016
  • Charlotte Olympia RTW Fall 2016