Chloé

Martina D'Amelio
1 ottobre 2015

Un po’ hippie, un po’ sporty, sempre deliziosamente chic: è la donna di Chloé per la prossima primavera-estate 2016 vista da Clare Waight Keller.

La stilista inglese sa decisamente cosa vogliono le giovani fashioniste di oggi e serve sulla passerella parigina una collezione delicata, essenzialmente pret-à-porter. Maxi gonne floreali lunghe fino ai piedi, jumpsuit stampa paisley con dettagli in pizzo, sottovesti leggere in crepe di seta, pants e abiti a balze in denim, dress leggeri a righe multicolor rubati a un armadio anni Settanta si mixano con inediti dettagli sporty. La classica felpa della tuta con la zip diventa un must, i pantaloni da jogging con tanto di riga arcobaleno si indossano con sandali alla schiava, la salopette si trasforma in abito romantico grazie all’utilizzo di seta navy blue. Il mix ’70/’90 è irresistibile: maxi fiocchi in puro stile Chloé ingentiliscono i completi-tuta, lacci che ricordano le stringhe delle scarpe rendono trendy il più vintage degli scamiciati, stampe d’antan compaiono su bluse con cappuccio. Una compilation di stili basata sul ritmo contemporaneo degli accessori, dalla mini borsa con manico ad anello che ricorda la it-bag Faye della Maison alla tracolla croco con nappine, dal sandalo midi intrecciato al sabot a rete, per un sound fresco, estivo, decisamente trendy.

  • Chloé RTW Spring 2016
  • Chloé RTW Spring 2016
  • Chloé RTW Spring 2016
  • Chloé RTW Spring 2016
  • Chloé RTW Spring 2016
  • Chloé RTW Spring 2016
  • Chloé RTW Spring 2016
  • Chloé RTW Spring 2016
  • Chloé RTW Spring 2016
  • Chloé RTW Spring 2016