Christian Dior

Alberto Corrado
28 febbraio 2014

01

Raf Simons ha dimostrato davvero di essere perfettamente a casa da Dior. La sfilata evidenzia i due aspetti della donna contemporanea: quello forte, lavorativo, e quello più femminile, fragile, sognatore.
Nel lavoro, per ottenere autorevolezza e credibilità, Dior propone un workwear con tailleur e completi formali che strizzano l’occhio al guardaroba maschile. Nella vita privata, quando ci si può lasciar andare al lato più aggraziato e dolce, invece è bello usare abiti prettamente femminili.
Davvero innovativi i volumi oversize da cui fanno capolino accenti di colore inaspettato, il mix di tonalità, gli accessori moderni e molto glamour – davvero strepitosi i guanti che coprono le braccia nel cappotto con le maniche a tre quarti –, come anche le innovative scarpe con il tacco, rese ultra moderne dal colorato platform a contrasto.

Alberto Corrado

Guarda la collezione:

02

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9