Christian Pellizzari

Alessandro Brazzelli
17 giugno 2017

Per la collezione primavera-estate 2018 presentata a Milano Moda Uomo Christian Pellizzari ritorna alle sue radici e a Venezia in particolare, città con cui il designer ha un intimo legame.

Sulla passerella infatti sfilano capi maschili e femminili che riprendono elementi architettonici, storici e iconici della città, tra cui texture che ricordano la pavimentazione di piazza San Marco e motivi che citano il mosaico a stelle della facciata della basilica.

L’atmosfera è quella del grande classico “La Morte a Venezia”, ma riletta in chiave contemporanea in passerella grazie a riferimenti stilistici e di eleganza classici caratterizzati da forme e proporzioni moderne.

I pantaloni chinos e i bermuda si abbinano a shirt e giacche che presentano stampe colorate dallo scollo a V. Una collezione non solo per l’uomo che ama gli shorts, i bomber e il denim ma anche per la donna che non rinuncia ai volumi importanti, al floreale e alle longuette dagli pacchi vertiginosi.

Un twist variegato e armonioso in cui moderno e sporty chic sono le parole chiave: a completare il look, scarpe da tennis alternate a slippers in gomma e zeppe vertiginose.

  • Christian Pellizzari Men’s Spring 2018

  • Christian Pellizzari Men’s Spring 2018