Cividini

Alice Signori
24 settembre 2016

Torna in scena la famiglia Tenenbaum: lascia il grande schermo per la passerella, dove prende vita nella collezione primavera-estate 2017 di Cividini, che dall’omonimo film trae ispirazione.
Capo iconico la polo, rivisitata e reinterpretata in mille ed un modo: nella variante a filo flottante e motivi in serigrafia o in versione mini abito con dipinti a mano ispirati all’artista Fuji Tsang. I pantaloni sono maxi, meglio se a mezza gamba,mentre la maglieria avvolge gentilmente le forme della donna senza mai costringerla. Tra gli accessori spiccano le borse: a secchiello ed estremamente colorate, come per rivendicare il posto che le spetta all’interno del guardaroba. Negli abbinamenti inusuali si intravede una donna concreta e sicura di sé, quasi arrogante nel mostrare la propria determinazione: l’understatement che non ha bisogno di eccessi per farsi notare.