Corneliani

staff
16 gennaio 2011


L’uomo Corneliani del prossimo Autunno-Inverno rilancia un’icona di stile come il celeberrimo Le Corbusier, architetto e designer svizzero naturalizzato in Francia e riconosciuto come uno dei maestri del movimento moderno e precursore dell’urbanistica contemporanea.
Famoso anche per i suoi look mai banali, Le Corbusier è stato d’ispirazione al direttore creativo del brand Sergio Corneliani, che ha reinterpretato in chiave attuale alcuni dei simboli che hanno caratterizzato gli anni ’40: il papillon come distintivo e vezzo eccentrico di uno chic sofisticato e rilassato, decorato, come le cravatte e pochette, da microstampe ispirate alle salamandre gonzaghesche che decorano gli affreschi di Palazzo Te, uno dei capolavori di Mantova.
Per il tempo libero lo stile è da gentiluomo di campagna con verde sottobosco e tessuti effetto tridimensionale, blazer di maglia, cardigan sofisticati e giacconi realizzati in montone anticato, con bianco candido e azzurro glaciale per la parte più sportiva dedicata alla montagna.
Per il lusso più esibito, lo spolverino e le borse di visone rasato nero.

Leonora Cassata