Costume National Homme

Francesco Bartesaghi
20 giugno 2015

Bikers, nativi americani, musicisti, abiti vintage ripensati fondendo tailoring e tecnologia. Ho lavorato mettendo insieme molti degli elementi che ci hanno sempre ispirato, bilanciandoli in maniera nuova, per raccontare le icone cool di Costume National oggi”. Ennio Capasa racconta così la collezione primavera-estate 2016 firmata Costume National Homme, una fusione di pelli e tessuti diversi declinati in una ristretta gamma di colori che si concentra esclusivamente tra il bianco gesso, il turchese, il rosso fuoco e il nero. I capispalla si accorciano e sono arricchiti da tasche sagomate, frange, maxi zip e tagli laser. La pelle è proposta in tutta la collezione, specie nei pantaloni skinny con frange laterali e nei meravigliosi biker multicolore. Tra gli accessori, sbalorditive le messenger oversize e le collane realizzate in osso e pelle. E le scarpe? Cowboy boot in vitello nero o suede con suola a punta squadrata e tacco inclinato sulle quali spiccano piccole borchie piatte e staffe removibili con anelli e fibbie.

  • 01
  • 02
  • 03
  • 04
  • 05
  • 06
  • 07
  • 08
  • 09
  • 10